Condividi questo articolo

Travel

Cosmetici marocchini: quali comprare

Cosmetici marocchini: quali comprare

Gli amanti dei cosmetici ecobio si sentiranno in paradiso durante un viaggio in Marocco. Questo paese è infatti la patria di molti prodotti cosmetici che in Europa stanno spopolando. Il bello è che qui si possono acquistare ad un prezzo molto ridotto, in alcuni casi anche per meno della metà di quello che li si pagherebbe in Europa, a patto che si sia bravi nel contrattare col negoziante.

Come acquistare cosmetici in Marocco

In Marocco è usanza diffusa quella di contrattare sul prezzo, quindi non limitatevi a pagare quello che il negoziante vi chiede perché si tratta di un prezzo spropositatamente alto per gli standard del posto. Contrattando col negoziante, sono riuscita a comprare per 28 € i seguenti prodotti:

  • 200 ml di olio di argan
  • 2 sacchetti di sapone nero
  • 100 gr di hennè
  • 100 ml di acqua di rose
  • 4 profumi solidi
  • 4 saponette all’argan
  • 1 bagnoschiuma all’argan (dall’inci pessimo, però lo voleva il mio ragazzo)

In un altro negozio ho poi comprato il khol e le matrici per fare i tatuaggi all’hennè, pagando il tutto 2.50 €.

Anche se penso di aver tutto sommato fatto un buon affare, a volte vengo presa dal dubbio di aver pagato un prezzo eccessivo per gli standard marocchini. Per questo raccomando di non farsi prendere dai timori e contrattare sempre sul prezzo dei prodotti, offrendo meno della metà del prezzo proposto inizialmente dal negoziante.

Oltre ai cosmetici artigianali e alle materie prime, si trovano anche cosmetici confezionati. Io sconsiglio di acquistarli perché non hanno nulla di naturale. Chi ha un po’ di dimestichezza con gli INCI non avrà difficoltà a rendersene conto. Molto meglio acquistare materie prime o cosmetici mono ingrediente come l’hennè, l’acqua di rose e l’olio di argan. Sull’olio di argan avevo dei dubbi sulla sua autenticità, ma qualche rischio bisogna correrlo. Utilizzandolo però mi sembra proprio autentico argan. Nessun problema invece con i saponi e i profumi soldi, perfetti anche per fare dei regali. Assolutamente da non perdere è il sapone nero.

Ma procediamo con ordine e vediamo nel dettaglio i cosmetici da comprare in Marocco.

Sapone nero

Nei negozi di cosmetici marocchini si trova una varietà enorme di saponi, ma quello che assolutamente non si può fare a meno di comprare è il sapone nero. Il sapone nero, originario dell‘Essaouira, viene venduto in sacchetti, infatti non si presenta nella tradizionale forma della saponetta, ma sotto forma di pasta morbida da spalmare sul corpo.

E’ un prodotto naturale, a base di olio d’oliva e ceneri vegetali, che viene preparato artigianalmente. Nel souk di Agadir ho visto in un negozio di cosmetici una donna che lo preparava manualmente in un grosso contenitore. Il sapone nero non è un semplice sapone, infatti oltre che come detergente viene utilizzato per esfoliare la pelle. E’ il protagonista indiscusso dell’hammam, il bagno turco, dove viene spalmato abbondantemente sulla pelle usando un apposito guanto.

Il sapone nero ha un costo veramente irrisorio in Marocco. Un sacchetto abbondante di prodotto costa meno di 1 euro. Un bel risparmio considerato che in Italia costa per lo meno 10 volte tanto.

Hennè

L’ hennè è un altro classico cosmetico marocchino. Mentre in Occidente lo utilizziamo esclusivamente come alternativa naturale alle tinte chimiche per capelli, le donne marocchine lo usano anche per realizzare degli splendidi tatuaggi. In verità non ho visto molte donne tatuate in giro, ma questo uso dell’hennè era testimoniato dai numerosi negozi che vendevano le sagome da applicare sulla pelle per realizzare correttamente i disegni.

L’hennè al mercato veniva venduto sia sfuso, sia in confezioni. Quello che ho comprato io era in confezione e 100 gr di prodotto li ho pagati il corrispettivo di 2 €. Anche in questo caso il prezzo è meno della metà di quello che avrei pagato in Italia.

Olio di argan

L’ olio di argan marocchino è un must della cosmesi di questo paese. E’ l’ olio del Marocco per eccellenza. Questo prezioso olio multifunzione è molto pregiato perché viene coltivato solo in Marocco. La sua produzione è piuttosto limitata e questo ne fa lievitare il prezzo, rendendolo uno degli oli cosmetici più costoso. In Marocco cercheranno di rifilarvelo ovunque, anche per strada. Vale però assolutamente la pena comprarlo, perché questo prezioso olio è perfetto per la pelle, per i capelli e per le unghie e svolge un’azione antiage ed elasticizzante sulla pelle e ristrutturante su capelli e unghie.

In Italia l’olio d’argan non si trova per meno di 18 € per 100 ml di prodotto. In Marocco ci hanno provato a vendermelo per lo stesso prezzo, ma ho ringraziato e mi sono allontanata dal negozio. L’ho infine trovato per 6 €, prezzo che mi è stato poi detto essere giusto per l’acquisto di questo olio.

Acqua di rose

Altro prodotto tipico è l’acqua di rose, molto diffusa anche nel nostro paese, dove viene utilizzata come tonico per il viso dal potere astringente, soprattutto sulle pelli mature. Il negoziante mi ha spiegato che le donne marocchine la utilizzano anche per lenire il mal di testa, spargendola e massaggiandola sul cuoio capelluto. Ignoravo questo uso dell’acqua di rose, che in effetti è piuttosto ragionevole date le proprietà rilassanti di questo fiore.

Anche l’acqua di rose in Marocco ha un costo irrisorio. Un flacone da 100 ml l’ho pagato appena 1 €.

Khol

Un altro prodotto che non volevo perdere è il khol, il cosmetico che da profondità allo sguardo delle donne marocchine. Si tratta di una polvere che viene applicata all’interno dell’occhio e sulla palpebra esattamente come se fosse una matita o un eyeliner. Si applica con una bacchetta e garantisce un colore intenso e una lunga durata.

Oltre alla sua funzione cosmetica, il khol viene usato anche per le sue proprietà, infatti, essendo realizzato con materie prime naturali, svolge un’azione disinfettante sugli occhi, tenendo lontani gli agenti nocivi. Per questo motivo in molte culture orientali viene utilizzato non solo dagli adulti di entrambi i sessi, ma viene applicato anche ai bambini.

Questo prodotto l’ho pagato meno di 2 €.

Ghassoul

Il ghassoul è un’argilla saponifera che viene utilizzata sia per le maschere viso, ma anche per la detergenza del corpo e dei capelli. Mescolata con acqua infatti forma una pasta che può essere strofinata sulla pelle o sul cuoio capelluto. Si tratta di un’argilla prodotta in Marocco, che sta spopolando anche in Italia. Non so quanto costa in Marocco perché non l’ho comprato, ma sicuramente il prezzo, in linea con gli altri prodotti, deve essere irrisorio.

Profumi solidi

Una cosa molto carina che ho scoperto in Marocco sono i profumi solidi. Si tratta di rettangoli che sembrano in tutto e per tutto delle saponette, ma che in realtà sono un agglomerato di lipidi solidificati e aromi. Vengono strofinati sulla pelle e sui capelli per profumarli e sono una simpatica alternativa ai nostri profumi occidentali, ricchi di alcool che secca la pelle.

Ne ho comprati diversi e ogni rettangolo mi è costato 1 €.

Vicks berbero

Avevo sentito parlare del vicks berbero e ne ero rimasta incuriosita. Quando ho scoperto di che si tratta, ho deciso di non comprarlo perché a casa ne avevo già una bella scorta, acquistata su un sito francese di materie prime cosmetiche. Non so dire quanto costi, ma di sicuro il prezzo marocchino non è paragonabile a quello europeo.

Il vicks berbero altro non è che il mentolo puro in cristalli. Si tratta di un prodotto estremamente raro da trovare in Occidente, per cui vale la pena farne una bella scorta in Marocco. La differenza col vicks tradizionale è che si tratta di un prodotto interamente naturale (privo dell’odiosa paraffina) e che ha un potere decongestionante molto superiore al classico vicks.

Condividi questo articolo

Fotografo per passione e scrivo per il web per professione. Immagini e parole le uso per comunicare al mondo il mio mondo. Credo in uno stile di vita minimalista ed itinerante, perché la felicità è nella semplificazione e nella scoperta.

Lascia un commento

I campi richiesti sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

8 + 3 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.