Condividi questo articolo

Viaggi

8 quartieri insoliti da vedere a Londra

8 quartieri insoliti da vedere a Londra

Quando visitiamo una città, avendo a disposizione pochi giorni di tempo, solitamente ci lanciamo sulle attrazioni turistiche. Ci sono sicuramente delle tappe simboliche, che non vale la pena di perdersi. Però in ogni città ci sono anche dei posti nascosti, mai battuti dai turisti, di cui le guide non parlano, ma che vale la pena di visitare. Sono posti più autentici, dove possiamo veramente entrare a contatto con la vera vita locale e assaporare l’autentica anima del luogo in cui ci troviamo. Io ho vissuto a Londra, quindi conosco bene la città. Ecco perché voglio proporti 8 quartieri insoliti da vedere a Londra che vale la pena di visitare anche se ti fermi in città per pochi giorni.

Canary Wharf

  canary wharf

Canary Wharf è un moderno quartiere ad est di Londra, posizionato sulle rive del Tamigi. Sessione distaccata della City of London, anche questa zona è dedicata per lo più ad uffici, ospitati in spettacolari grattacieli. Il fiume qui crea numerosi canali, lungo i quali si trovano numerosi pub e ristoranti, che si riempiono di gente quando gli uffici chiudono. Spettacolare di notte, con i grattacieli illuminati che si riflettono sulle acque del Tamigi. In una città dove quasi tutti i quartieri sono piuttosto antichi, la modernità di Canary Wharf e dei quartieri limitrofi è una cosa unica.

Come arrivarci

Jubilee line fermata Canary Wharf (zona 2); DLR fermata West India Quay (zona 2).

Greenwich

greenwich

Greenwich è un quartiere famoso, ma un po’ distante dal centro, quindi poco visitato dai turisti. E’ un tipico villaggio in perfetto stile inglese sulle rive del fiume, che ospita un piccolo mercato settimanale ed è animato da alcuni locali e pub. Ma Greenwich è nota soprattutto per lo sterminato parco, in cui sono ospitati il National Maritime Museum, la Royal House e il Royal Observatory, dove è possibile osservare il celebre meridiano di Greenwich.

Come arrivarci

DLR fermata Greenwich (zona 2).

Greenwich Peninsula

north greenwich

 A nord del quartiere di Greenwich c’è la Greenwich Peninsula, una penisola che si trova proprio dove il fiume forma una stretta curva nel suo corso. Questa zona ospita un quartiere moderno, con blocchi di edifici colorati immersi nel verde. Ma in questa zona si trova anche l’O2, una gigantesca arena per concerti dalla forma a cupola, che ospita anche un cinema, bar, ristoranti e pub.

Come arrivarci

Jubilee line fermata North Greenwich (zona 2).

Hampsted Heath

Hampsted Heath

Londra è piena di parchi anche in pieno centro. Sicuramente durante la tua vacanza ti capiterà di visitare Hyde Park o Regens Park, che sono bellissimi, ma un po’ caotici. Se cerchi la tranquillità, unita ad un panorama mozzafiato, devi visitare il parco di Hampsted Heath. Qui potrai immergerti completamente nella natura, restando ad un passo dal centro città. Per la sua posizione, questo parco offre una vista spettacolare sul centro città.

Come arrivarci

Northern line fermata Hampstead; London Overground fermata Hampstead Heath (zona 2).

Brick Lane

bricklane

Brick Lane è una vivace strada dell’East End a confine col quartiere di Whitechapel (noto per le macabre imprese di Jack lo Squartatore) e non distante dal famoso mercato di Spitafield. Altissima è la concentrazione di immigrati sud-asiatici e molto forte la traccia della loro presenza. A Brick Lane si trovano infatti moltissimi negozi e ristoranti etnici. Inoltre la strada è animata da un fervida vita notturna, con locali alternativi dove si può ballare a ritmo della musica house. Qui non si bada molto all’apparenza e, rispetto alle discoteche del centro, si predilige uno stile più informale. Brick Lane è anche un centro artistico, con frequenti esposizioni d’arte, street art e atelier di moda. Per gli appassionati, vi si trovano anche autentici negozietti di moda vintage.

Come arrivarci

District line e Hammersmith and City line fermata Whitechapel (zona 2).

Camden Town

camden town

Altro quartiere piuttosto noto, ma poco visitato perché un po’ decentrato rispetto al centro. Chi decide di spingersi fin qui lo fa per visitare i suoi mercatini, dove si può trovare un po’ di tutto, ma principalmente prevale uno stile eccentrico e alternativo. E i prezzi sono veramente accessibili a tutti. Il più famoso è il  Camden Lock Market che parte dal suggestivo Regent’s Canal. Da non perdere anche il food market, dove è possibile assaggiare piatti di cucina etnica.

Come arrivarci

Northern line fermata Camden Town; London Overground fermata Camden Road (zona 2).

Southall

southall

Un quartiere non proprio facile da raggiungere, ma se sei amante dell’indian style ne vale veramente la pena. In questo quartiere indiano è possibile immergersi totalmente in questa affascinante cultura. La strada principale di Southall è animata da una serie di negozi indiani dove si possono trovare abiti tipici, cosmetici (qui facevo scorta di erbe ayurvediche) e cibo (spezie a volontà). Ma a Southall si può anche gustare la deliziosa cucina indiana, sia in un vero e proprio ristorante, sia prendendo qualcosa da portare via in uno dei numerosi fast food.

Come arrivarci

Non c’è nessuna fermata della metropolitana nelle vicinanze. Sarà quindi necessario scendere ad una stazione della metro limitrofa e poi prendere un autobus. Il mio consiglio è di arrivare a Ealing Broadway (zona 3) con la Central line e poi prendere uno di questi autobus:  207, 427 or 607.

Stratford

stratford

Stratford è un quartiere ad est di Londra che ha acquisito una certa importanza solo di recente. Ha infatti ospitato nel 2012 le Olimpiadi. Questo tranquillo quartiere è stato completamente rimodernato per l’occasione e ha visto la costruzione del Westfiel, un grande centro commerciale con negozi e ristoranti. Qui è anche possibile visitare il villaggio olimpico.

Come arrivarci

Jubilee line, Central line e DLR fermata Stratford (zona 3).

Brixton

brixton

Brixton è un quartiere in stile vittoriano a sud di Londra, poco lontano dal centro. La maggioranza della popolazione è di origine caraibica. Considerato in passato uno dei quartieri più pericolosi di Londra a causa di un alto tasso di criminalità, Brixton è oggi una vivace comunità multietnica che ha saputo fondersi bene sia con la cultura britannica, sia con le nuove culture che si sono insediate nella zona, diventando un quartiere colorato e vivace in cui, spostandosi poco dal centro, è possibile assaporare la vera anima londinese. Vi nacquero David Bowie e Skin degli Skunk Anansie.

Come arrivarci

Victoria line fermata Brixton (zona 2).

Hai visitato questi quartieri? Qual è il tuo preferito? Per quanto mi riguarda vince sicuramente Brik Lane. Fammi sapere il tuo, lasciando un commento.

Condividi questo articolo

Fotografo per passione e scrivo per il web per professione. Immagini e parole le uso per comunicare al mondo il mio mondo. Credo in uno stile di vita minimalista ed itinerante, perché la felicità è nella semplificazione e nella scoperta.

Lascia un commento

I campi richiesti sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

7 + 9 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.