Condividi questo articolo

Viaggi

Le spiagge di Las Palmas di Gran Canaria

Le spiagge di Las Palmas di Gran Canaria

Quando si parla di isole Canarie non si può fare a meno di citare le meravigliose spiagge che si incontrano ovunque nell’arcipelago. Ce ne sono di diverse tipologie e quasi tutte sono spettacolari. Il capoluogo dell’isola di Gran Canaria non è da meno. Pur essendo una città portuale a tutti gli effetti, Las Palmas vanta la presenza di alcune spiagge bellissime. Vediamo quali sono.

Playa de Las Canteras

Vale la pena di fare tappa a Las Palmas anche solo per vedere questa meravigliosa spiaggia. La spiaggia di Las Canteras è la più bella spiaggia cittadina d’Europa. Non è difficile crederlo quando si vede per la prima volta questa meravigliosa spiaggia di sabbia nera e dorata, lunga 3 km. La zona sud della spiaggia, chiamata Cicer, è la parte più selvaggia e naturale. Questa parte è frequentata soprattutto dai giovani. In particolare, grazie alla maestosità delle onde, è perfetta per praticare surf. Infatti sul lungomare si trovano diverse scuole di surf e negozi dove poter acquistare l’attrezzatura necessaria.

Spostandosi verso nord, troviamo, in un’insenatura naturale, una piccola spiaggia, chiamata playa Chica. A partire dalla playa Chica, la sabbia inizia ad essere dorata e la spiaggia si fa sempre più ampia e meno selvaggia. In questa zona iniziano ad apparire le palme direttamente sulla sabbia, una cosa che trovo molto suggestiva. E anche possibile noleggiare sdraio e ombrellone, anche se, per fortuna, non esistono gli orribili stabilimenti balneari che affollano le nostre spiagge italiane. In questa zona della spiaggia il mare è più calmo, grazie alla presenza al largo di una barriera di roccia, detta la barra. La barra trasforma il mare antistante alla spiaggia in un’autentica piscina, dove ci si può bagnare in sicurezza. Molto interessanti sono anche le imponenti sculture di sabbia che affollano la spiaggia, tra cui, in periodo natalizio, il presepe di sabbia.

Il lungomare pedonale di Las Canteras è molto curato. La pulizia e l’ordine regnano ovunque. Per mantenere il posto pulito, l’accesso al lungomare è proibito ai cani. Anche le biciclette non sono ammesse, quindi si può passeggiare tranquillamente senza il rischio di venire travolti. Lungo tutta la spiaggia si trovano un’infinità di ristoranti turistici, dove però consiglio di non mangiare. Per assaporare qualcosa di più autentico ed economico, meglio spostarsi nelle stradine interne adiacenti alla spiaggia.

Playa de El Confital

La spiaggia del Confital è un’altra perla cittadina. E’ una spiaggia isolata e poco frequentata, dalla quale si può godere di una splendida vista della città. El Confital è una spiaggia rocciosa, collocata dove finisce la città, nel quartiere de La Isleta. Per raggiungerla bisogna arrivare dove finisce la spiaggia de Las Canteras e proseguire a piedi per circa 15 minuti. Prima di arrivare alla spiaggia ti troverai davanti un paesaggio spettacolare, con muri di roccia battuti dal mare. Arrivato alla spiaggia, sarai avvolto da una sensazione di pace e tranquillità. Infatti questa spiaggia si trova nel bel mezzo del nulla, circondata solo da alte colline rocciose.

Non ci sono mai stata di notte, ma sono convinta che sia il luogo ideale per una festa in riva al mare. Sulla bellissima spiaggia di Las Canteras è formalmente vietato, per ragioni di quiete pubblica, organizzare feste. Ma in questo angolo isolato della città di sicuro non si darebbe fastidio a nessuno.

Playa de Las Alcaravaneras

La terza spiaggia cittadina di Las Palmas, la spiaggia di Las Alcaravaneras, non è neanche lontanamente paragonabile alle altre due. Si trova nella zona del porto, con una vista poco gradevole sullo stesso. Inoltre è affiancata dall’Avenida Marittima, una rumorosa strada percorsa dalle auto che entrano ed escono dalla città. Uno scenario non proprio ideale, tuttavia qualcuno potrebbe trovare comodo frequentarla.

La spiaggia infatti si trova sul versante opposto a quello in cui si trovano le altre due spiagge cittadine, in direzione del centro storico della città (il quartiere di Vegueta). Chi vive in questa zona impiega un po’ di tempo per arrivare alla spiaggia di Las Canteras, quindi avere questa piccola spiaggia vicino può risultare comodo quando si ha poco tempo a disposizione per prendere un po’ di sole e fare un bagno.

Questa spiaggia è anche molto frequentata dai giovani, che vi organizzano spesso dei tornei di beach volley. e altri sport da spiaggia. Infatti mentre a Las Canteras è formalmente proibito dedicarsi all’attività sportiva in spiaggia, qui non ci sono divieti, quindi è possibile giocare e divertirsi senza il rischio di essere interrotti da un poliziotto.

Playa de La Laja

Per raggiungere questa spiaggia bisogna già spostarsi quasi fuori città ed in effetti non è facile da raggiungere se non si dispone di un mezzo proprio però vale assolutamente la pena visitarla. Si tratta di una spiaggia un po’ dimenticata dai turisti proprio perché non facilmente raggiungibile come le altre e frequentata più dalla gente locale.

La spiaggia de La Laja è una spiaggia di sabbia nera, ma l’attrattiva principale non è la spiaggia in sé, quanto piuttosto la parte rocciosa adiacente. In questa zona rocciosa sono state ricavate delle vere e proprie piscine che, durante l’alta marea, vengono riempite con l’acqua marina che si trova giusto dietro la scogliera. Ottima per fare una nuotata all’aperto e nell’acqua marina.

Condividi questo articolo

Fotografo per passione e scrivo per il web per professione. Immagini e parole le uso per comunicare al mondo il mio mondo. Credo in uno stile di vita minimalista ed itinerante, perché la felicità è nella semplificazione e nella scoperta.

Lascia un commento

I campi richiesti sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

5 + 8 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.