Condividi questo articolo

Viaggiare

Malta in inverno: sì oppure no?

Malta in inverno: sì oppure no?

Malta in inverno: sì oppure no? Vale la pena visitare a gennaio l’arcipelago maltese, notoriamente considerato una meta turistica estiva? Io ho deciso di venirci in inverno, il periodo dell’anno apparentemente meno indicato, e queste sono le mie considerazioni su questa scelta ora che sono qui.

La ghiotta offerta che mi si è presentata durante il Black Friday non lasciava adito a dubbi: come si può dire di no ad un viaggio quando il biglietto aereo ti costerebbe solo 5 euro all’andata e 10 al ritorno? Solo dopo aver cliccato sul pulsante “acquista” ho incominciato a farmi domande sulla mia decisione. Sarebbe stata una buona idea visitare Malta in inverno?

In estate a Malta ci sono già stata, ma è stato una decina di anni fa ed ero più giovane. Ero la tipica ragazzina italiana sbarcata a Malta a ferragosto per unire l’utile al dilettevole, cioè studiare l’inglese in una delle numerose scuole che affollano l’isola e al contempo spaparanzarmi al sole in spiaggia e fare vita notturna con i miei compagni di corso. Ora le mie aspettative sono un po’ cambiate.

Non mi è dispiaciuta Malta in estate, ma appunto perché è la meta ideale per quello che cercavo all’epoca. Ma come sarebbe apparsa Malta in inverno agli occhi di una ragazza ormai “diversamente giovane”? Non ne avevo la più pallida idea.

Svantaggi di visitare Malta in inverno

A Malta in inverno è inverno. Ma non mi dire! L’inverno si porta dietro una serie di inconvenienti, principalmente due:

  • fa buio presto
  • fa freddo

Che faccia buio presto è un problema che chiunque viaggia in inverno deve affrontare, non solo a Malta. E’ una seccatura, ma dobbiamo farcene una ragione.

Che faccia freddo è vero, ma anche no. Certo non possiamo andare a spaparanzarci in spiaggia come faremmo in estate, ma anche in primavera e in autunno probabilmente, ma nemmeno dobbiamo incappucciarci come se stessimo andando sulla neve. Anzi il clima a Malta è inaspettatamente piacevole in inverno ed è per questo che, facendo un piccolo spoiler del resto dell’articolo, devo dire che l’ho inserito anche tra i vantaggi di viaggiare a Malta in inverno.

Vantaggi di visitare Malta in inverno

Malta non è solo mare e spiagge. L’arcipelago ha molto da offrire al visitatore oltre ad una vacanza balneare. In un’isola così piccola ci sono tantissimi punti di interesse culturale e naturalistico. Quindi anche se non si può andare al mare, non mancano le cose da fare e da vedere e l’inverno, per una serie di ragioni, è forse la stagione più idonea per visitarla, ossia:

  • è meno cara
  • è meno affollata

Suppongo che in estate Malta sia piuttosto cara in estate. I costi degli alloggi adesso sono dimezzati rispetto a quelli estivi (come minimo). Adesso ho trovato tanti ostelli che offrivano posti letto a circa 10 euro, mentre in estate si parte dai 20 euro (fonte booking.com). Con meno di 10 euro a notte sono riuscita a dormire in due dei migliori ostelli, con punteggi sopra il 9. In uno era inclusa pure un’abbondante colazione.

Ma non sono solo gli alloggi ad essere più cari, ma pure i trasporti pubblici. Malta ha la particolarità di avere una tariffa estiva e una tariffa invernale. Un biglietto dell’autobus in estate costa 2 euro mentre in inverno costa 1.50 euro. Una cosa che non ho mai visto da nessuna parte.

Ovviamente in estate ci sono molte più persone a Malta. L’isola è già piccolissima e sovrappopolata, quindi proviamo ad immaginare cosa succede in estate. Il traffico è un grosso problema e diventa difficile spostarsi sia in auto che in autobus. Con gli autobus può essere una vera impresa perché già adesso che siamo a gennaio sono spesso pieni e mi è capitato varie volte che l’autista non si fermasse alla fermata.

Lo stesso affollamento c’è negli hotel e negli ostelli, quindi immagino diventi difficile prenotare last minute, come io sono solita fare. Anche il servizio sarà sicuramente peggiore perché con un grosso afflusso turistico diventa inevitabile. Io sono rimasta positivamente colpita dagli ostelli in cui sono stata perché pagando più o meno 10 euro a notte mi sono ritrovata in ostelli molto confortevoli e super puliti. Davvero una pulizia così non l’avevo mai vista in un ostello. Ovviamente questo è pure dovuto al fatto che ci sono meno ospiti e quindi con un prezzo più basso in inverno si riesce ad usufruire di un servizio nettamente migliore.

Infine bisogna inserire nei lati positivi pure il clima. Lo so che l’ho messo nei lati negativi, ma sta bene anche tra quelli positivi. E’ vero che non possiamo andare in spiaggia, ma nemmeno rischiamo di morire assiderati. Il clima, anche se invernale, è piacevolissimo. Il venticello che viene dal mare è gradevole e per niente fastidioso. Il cielo è quasi sempre sereno e di sera si vedono le stelle. Un’autentica delizia se penso che siamo in gennaio.

Qualcuno sostiene che nelle case si muoia di freddo perché non sono attrezzate per l’inverno. Questa cosa un po’ mi preoccupava, ma personalmente mi sono trovata benissimo. La mancanza di riscaldamenti non si fa sentire affatto e di notte dormo con una t-shirt, mentre a Napoli uso il pigiamone di pile.

Quindi venire a Malta in inverno sì oppure no? Per me è assolutamente un sì. Tu invece che ne pensi?

Condividi questo articolo

Fotografo per passione e scrivo per il web per professione. Immagini e parole le uso per comunicare al mondo il mio mondo. Credo in uno stile di vita minimalista ed itinerante, perché la felicità è nella semplificazione e nella scoperta.

Lascia un commento

I campi richiesti sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

9 + 1 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.