Condividi questo articolo

Autoproduzione

Rimedi naturali per le vene varicose

Rimedi naturali per le vene varicose

Anche se le vene varicose non sono una malattia e non mettono a repentaglio la vita di chi ne è affetto, possono provocare fastidio e pesantezza alle gambe, essere dolorose e, nei casi più gravi, evolvere verso situazioni patologiche (quando si infiammano, trasformandosi in ecchimosi e ulcere). Per non parlare poi del poco gradevole effetto visivo. Prendersi cura delle proprie gambe per evitare la formazione delle vene varicose è dunque fondamentale, così come pure intervenire al primo segnale della loro comparsa.

Cosa causa le vene varicose

Ci sono due sistemi di vene nelle gambe: quelle profonde e quelle superficiali. Queste ultime possono essere soggette alla condizione nota come vene varicose, in cui i vasi sanguigni diventano gonfi perché le valvole non funzionano correttamente o perché il tessuto muscolare che li costituisce si rilassa.

Le possibili cause e concause della formazione delle vene varicose possono essere:

  • squilibri ormonali (ad esempio in gravidanza)

  • stare in piedi per troppo tempo

  • mancanza di esercizio fisico

  • cattiva alimentazione

  • sovrappeso

  • costipazioni

Infatti questo inestetismo può condizionare profondamente la vita di chi ne è affetto perché è molto evidente e può creare grande disagio e limitazioni. Infatti una volta comparse le vene varicose si tende a smettere di mostrare le gambe, indossando sempre i pantaloni. Esiste anche un make up correttivo per nascondere le vene varicose, ma è poco comodo da usare, quindi meglio evitare l’inestetismo dalle origini e intervenire ai primi segni di comparsa.

Rimedi per prevenire e curare le vene varicose

Usare le speciali calze correttive è utile sia nella prevenzione che quando le vene varicose ci sono già. Questo tipo di calze sono oggi molto più carine rispetto a come venivano fatte in passato, quindi risulteranno ben armonizzate con il tuo abbigliamento. Esse sono importanti perché giocano un ruolo fondamentale nella prevenzione dell’inestetismo. Chi invece ha già le vene varicose può trovare indossandole sollievo dal dolore e dal senso di stanchezza. Le calze però non risolvono il problema in via definitiva perché la pressione che riescono ad esercitare sulle gambe non è sufficiente per rispedire il sangue in circolo e verso il cuore.

Un’operazione che dovrebbe essere effettuata regolarmente è quella di massaggiare le gambe. Il massaggio però deve essere molto delicato ed eseguito utilizzando una specifica tecnica, altrimenti si rischia di danneggiare ancora di più le vene varicose. E’ necessario partire dai piedi e spostarsi progressivamente verso l’alto, in direzione del cuore. Per effettuare il massaggio usa un olio così costituito:

  • 5 gocce di menta

  • 10 gocce di cipresso

  • 5 gocce di limone

  • 10 gocce di geranio

  • 30 ml di olio germe di grano

Un altro sistema molto efficace nella prevenzione e la cura delle vene varicose è il pediluvio. Per effettuare questo trattamento hai bisogno di due bacinelle: una con acqua calda e una con acqua fredda, a cui devi aggiungere dei cubetti di ghiaccio. Aggiungi 2 gocce di olio essenziale di lavanda all’acqua fredda e 2 di olio essenziale di geranio a quella calda. Metti i piedi nell’acqua fredda e lasciali per 5 minuti, poi passali in quella calda per 5 minuti. L’acqua fredda restringe i vasi sanguigni, mentre quella calda li dilata, mandando il sangue in giro per il corpo. Questo trattamento è perfetto anche per le gambe stanche a fine giornata.

Se trascorri molto tempo in piedi durante il giorno cerca almeno 3 volte a settimana di fare un pediluvio di mezz’ora con acqua calda e 2 gocce di olio essenziale di geranio. Dopo procedi con il massaggio alle gambe con l’olio di cui abbiamo parlato prima. Infine rilassa le gambe, tenendole possibilmente sollevate.

Le vene varicose possono essere trattate anche con appositi cosmetici bio.  Un aiuto naturale nei problemi circolatori di ogni tipo viene fornito dall’ippocastano, ingredienti principe di molti cosmetici bio formulati per contrastare problematiche di natura circolatoria. Questa pianta è un vero toccasana in presenza di problemi circolatori, infatti contiene due preziose sostanze per la salute delle vene: l’escina e i flavonoidi. L’escina riduce l’attività di due enzimi responsabili dell’indebolimento della struttura dei vasi sanguigni, permettendo loro di riacquistare la loro normale resistenza ed elasticità. I flavonoidi invece sono antiossidanti, antinfiammatori e vasoprotettori. L’estratto di ippocastano non è solubile in olio, quindi non possiamo aggiungerlo al nostro olio da massaggio. Bisogna optare per una pomata, da stendere sulle gambe eseguendo la stessa tecnica del massaggio.

Altri consigli per evitare ed alleviare il problema delle vene varicose sono i seguenti:

  • evita la costipazione perché aumenta la pressione sulle vene. Usa abbondantemente cipolla aglio e prezzemolo crudo nella tua dieta;

  • assumi vitamina C, presente in  kiwi, carote, agrumi, peperoni e in generale in tutta la frutta e verdura di colore rosso, giallo o arancio;

  • cammina o fai ginnastica leggera ogni giorno. Se trascorri molto tempo seduta cerca di alzarti ogni tanto e cammina un po’ in giro per la stanza;

  • tieni le gambe sollevate tutte le volte che puoi. Cerca anche di dormire con un cuscino sotti i piedi;

  • perdi il peso in eccesso. Essere in sovrappeso aggrava il carico sulle gambe.

Tu adotti qualche altro sistema nella prevenzione e cura delle vene varicose? Ne trai giovamento? Fammelo sapere con un commento.

Condividi questo articolo

Fotografo per passione e scrivo per il web per professione. Immagini e parole le uso per comunicare al mondo il mio mondo. Credo in uno stile di vita minimalista ed itinerante, perché la felicità è nella semplificazione e nella scoperta.

Lascia un commento

I campi richiesti sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

2 + 8 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.