Condividi questo articolo

Travel

Trasferirsi in Bulgaria: a chi conviene farlo

Trasferirsi in Bulgaria: a chi conviene farlo

Gli italiani sono sempre più in fuga dall’Italia. Una delle mete prescelte, anche se ancora da un ridotto numero di persone, è la Bulgaria. La Bulgaria è un paese che offre sicuramente incomparabili vantaggi a chi è alla ricerca di una nuova vita. Ma a chi conviene trasferirsi in Bulgaria? Sicuramente non è vantaggioso per tutti, quindi vediamo insieme quali categorie dovrebbero trasferirsi qui senza pensarci due volte.

La fuga degli italiani all’estero

Di questi tempi si assiste sempre di più alla fuga dall’Italia. In un paese allo stremo ed incapace di risollevarsi, sono sempre di più le persone che decidono di migrare verso altri lidi. Come biasimarli! Quando il tuo paese è ormai al collasso e non riesce ad offrire condizioni di vita decenti, meglio cercare il benessere altrove. D’altronde la vita è una e se ce la tolgono, cosa ci rimane?

Molti sono i paesi presi d’assalto dagli aspiranti migranti. Ho già parlato molto delle Canarie, isole spagnole in cui attualmente vivo, che sono una delle mete più ambite per via del clima piacevole tutto l’anno. Adesso però mi trovo a Sofia, in Bulgaria, città che presenta degli aspetti veramente interessanti per chi vuole trasferirsi e cambiare vita. Ovviamente non tutti possono trasferirsi in Bulgaria. Non è un paese vantaggioso per tutti. Vediamo a chi, secondo me, conviene farlo.

Trasferirsi in Bulgaria con la pensione

I pensionati sono quelli che sempre hanno maggiori vantaggi quando lasciano l’Italia. Con la loro sudata pensione possono scegliere di andare a vivere in qualsiasi paese dove il costo della vita sia più basso e fare una vita da nababbi. La Bulgaria è sicuramente uno di questi paesi. I prezzi di quasi qualsiasi prodotto sono meno della metà di quelli italiani. Inoltre molti paesi, per attirare i pensionati, offrono la possibilità di godere di una pensione detassata. La Bulgaria è tra questi.

Sofia è sicuramente una città a misura di pensionato. Pur trattandosi della capitale, si tratta di una città molto tranquilla e rilassante. Durante le belle giornate estive ci si può rilassare nei numerosi parchi cittadini. Pur essendo la capitale, i prezzi sono ampiamente abbordabili. Ma se si preferisce un ancora maggiore risparmio, si può puntare su altre città, tra cui quelle sul mare come Varna, che permettono, in estate, di godersi anche le bellissime spiagge del mar Nero.

Trasferirsi in Bulgaria per investire

Per gli imprenditori la Bulgaria è il paradiso terrestre. Aprire un’attività qui o trasferire qui la propria azienda garantisce l’imposizione fiscale più bassa di tutta l’Unione Europea. Solo il 10% fisso, indipendentemente dal proprio fatturato. Ci sono altri paesi europei con una imposizione fiscale simile, ma si trovano fuori dall’EU. Questo, unito al costo del lavoro molto basso in Bulgaria, rende questo paese il paradiso europeo degli investimenti.

Un altro tipo di investimento che secondo me conviene fare qui è nell’immobiliare. I costi della case in Bulgaria sono incredibilmente bassi. Qui a Sofia inoltre, appena fuori dal centro, ci sono molti spazi e si sta costruendo molto. Se si hanno un po’ di soldi da parte, conviene investirli nell’immobiliare. Sicuramente gli immobili nel corso di alcuni anni acquisiranno valore. Inoltre è possibile affittarli per ricavarne un reddito mensile che, seppure basso, è abbastanza sicuro. Infatti sono tanti gli stranieri che giungono nel paese alla ricerca di case in affitto, sia per permanenze lunghe che per permanenze turistiche.

Trasferirsi in Bulgaria per cercare lavoro

Venire qui a cercare lavoro non è una buona idea. Gli stipendi bulgari sono molto bassi e ti permettono di vivere a stento in questo paese. L’unica opportunità che vale la pena di prendere in considerazione è quella di lavorare presso i call center stranieri. Molte aziende straniere si spostano qui per il discorso che facevo prima. Esse cercano personale madrelingua e normalmente pagano stipendi più alti di quelli bulgari. Attenzione però: il solo italiano non basta; il più delle volte è richiesta anche la conoscenza dell’inglese. Inoltre non bisogna pensare di potersi arricchire con questo tipo di lavoro, anche se permette di vivere in Bulgaria in maniera più che dignitosa.

Condividi questo articolo

Fotografo per passione e scrivo per il web per professione. Immagini e parole le uso per comunicare al mondo il mio mondo. Credo in uno stile di vita minimalista ed itinerante, perché la felicità è nella semplificazione e nella scoperta.

1 Commento

  1. Ciao sono un ragazzo di 49 anni e vivo attualmente in Italia ma con una pensione di invalidità civile di 800 Euro che non riesco ad arrivare a fine mese vorrei trasferirmi a Varna o Sofia chiaramente cerco casa lì se qualcuno può aiutarmi grazie Francesco la mia E-Mail è [email protected]

    Rispondi

Lascia un commento

I campi richiesti sono indicati con *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

1 + 6 =


Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.